Caffè & Confidenze
Come nasce un caffè: una storia di confidenze
07 agosto 2018

THC_Confi-Caffe_900_07-08

Caffè, origini e curiosità

In Italia è quasi un’istituzione, oltre che la bevanda più diffusa e amata da nord a sud, consumato nei bar e in casa e preparato in tanti modi diversi: stiamo parlando del caffè,  Tutti sanno che si tratta di una bevanda ottenuta dalla macinazione dei semi di alberi tropicali, ma forse non tutti conoscono alcune interessanti curiosità.

Andiamo a scoprirle. Prima di tutto, questo meraviglioso “succo energetico”, che aiuta a svegliarci la mattina, si chiama “caffè” perché deriva dalla parola araba qahwa, una bevanda rosso scuro, fatta con alcuni semi dal potere eccitante e stimolante, utilizzata anche come medicinale. Più tardi prese il sopravvento la parola turca kahve, che indica proprio il caffè. Alcuni sostengono che il termine caffè derivi dal nome della regione in cui la pianta era maggiormente diffusa ovvero Caffa, nell'Etiopia sud-occidentale. Chi avrà ragione?

caffeVOLO-1000x450_2 immagini_1

Dove nasce il caffè: tra REALTA' E LEGGENDA

Fino al Novecento sono state molte le teorie: l'Etiopia, dove la pianta cresceva in abbondanza oppure la Persia e lo Yemen. Uno studioso del caffè sostiene che il miglior caffè sia proprio quello di Mokha (città yemenita) e che questo sarebbe la prova che proprio lo Yemen sia il vero luogo d'origine.

Ma non è finita qui. Ci sono bellissime leggende sulla nascita del caffè. Qui ne scegliamo una molto simpatica.

"C’era una volta un pastore chiamato Kaldi che portava a pascolare le sue capre in Etiopia. Un giorno, mentre il gregge girovagava tranquillo, s’imbatté in una zona piena di piante di caffè. Le capre cominciarono a mangiarne le bacche e a masticarne le foglie con gusto. Quando arrivò la notte, sorpresa! Le capre non dormirono affatto e si misero a correre, come prese da un’energia improvvisa e misteriosa. Il pastore capì il motivo, raccolse i semi della pianta incriminata, ne abbrustolì i semi, li macinò e ne fece un'infusione, ottenendo il caffè."

Nel corso dei secoli, a partire dal 1600, il caffè si diffuse piano piano il Europa e in tutto il mondo diventando così popolare e amato da essere in assoluto la bevanda più universale del pianeta.

L'Italia e l'amore a prima vista per il caffè

L’Italia è sicuramente un caso speciale. Fu Papa Clemente VIII ad esserne così piacevolmente colpito da renderlo una delle sue bevande preferite, un successo notevole in tutta Italia, soprattutto dopo che il prezzo della bevanda si abbassò molto perché non fu più venduto come medicinale.

La diffusione del caffè diventò piano piano cultura, generò il piacere di gustarlo in compagnia e stimolò la nascita di luoghi di ritrovo e convivialità come  le botteghe del caffè, le quali fiorirono in tutto il territorio nazionale. Un caso unico e speciale è il THUN Caffè, non solo bar e caffetteria, ma anche easy lounge, luogo d’incontro e di shopping, cuore pulsante della vita cittadina, dove si respirano le emozioni “thuniche” della condivisione e del calore altoatesino. In Italia i THUN Caffè sono già tre: il primo aperto a Milano in corso Garibaldi nel 2017 e poi Montebelluna (Treviso)Cittadella in provincia di Padova. Un vero tempio del piacere riservato alla bevanda scura più amata e condivisa, tutto da provare.

caffeVOLO-1000x450_1 immagine_2

Oggi la parola “Caffè” non indica solo la bevanda, ma anche il luogo dove è possibile gustare il caffè, preparato in mille modi: espresso, lungo, corto, macchiato, oppure nella sua sublime derivazione, il cappuccino. Nelle case viene preparato con la macchinetta classica, la Moka, ed è sempre un momento di grande calore e intimità da condividere con le persone care al mattino o dopo i pasti.
Insomma, oggi in Italia, non c’è convivialità senza il nostro amato caffè.caffeVOLO-1000x450_2 immagini_3Non perdere il prossimo blog post con la guida THUNstories

L’idea per non sbagliare , Regali originali per il matrimonio

Prodotti consigliati

Per acquistare i prodotti illustrati su questo blog, verificare l'effettiva disponibilità sul sito thun.com o nei punti vendita THUN